«SIMPLE COMPLEXITY». IL NOSTRO APPROCCIO

Esperienza, versatilità, creatività, comunicazione a 360°

Rendiamo semplice la gestione di tutti gli aspetti della Comunicazione, migliorandone l’efficacia. Proponiamo strategie per governare i mille colori e le complessità della Comunicazione. Gestiamo progetti complessi, attivando in modo sinergico visione, risorse e sperimentazione. Accompagniamo i nostri Clienti nel futuro con affidabilità, competenza ed esperienza.

Consulenza completa e integrata per proporre al cliente le azioni e gli strumenti giusti per migliorare la percezione del brand, sfruttando tutto il mix a disposizione della Comunicazione moderna.

20 Maggio 2020

Fase 2: come ti sostengo il ritorno alla normalità. Le iniziative della ripartenza comunicate da Theoria

Dopo due mesi di lockdown, l’Italia riapre e riparte, seppur con grande attenzione alla sicurezza. Tanti i progetti messi in campo da brand e aziende e anche noi di Theoria in questi giorni abbiamo comunicato diverse iniziative virtuose lanciate da alcuni dei nostri clienti per dare una spinta alla tanto attesa ripartenza. 

 

Facebook: sostegno a PMI e fundraising

Per sostenere le piccole imprese e mantenere le aziende in contatto con i propri clienti, Facebook ha lanciato i buoni regalo dei commercianti: le persone possono così supportare le piccole imprese della loro città che partecipano all’iniziativa, attraverso l’annuncio “Supporta le imprese locali” che compare nei loro feed di Facebook. Il pagamento dei buoni regali e dei voucher verrà effettuato attraverso siti partner.

Ampliato poi lo strumento di raccolta fondi personale per consentire anche ai business di avviare un fundraising su Facebook  – condivisibile anche su Instagram – per sostenere la propria attività e chiedere supporto ai clienti più fedeli.

 

Instagram per le consegne di cibo a domicilio

Instagram ha lanciato gli Ordini di cibo a domicilio. L’acquisto può essere effettuato tramite il pulsante “Ordina cibo” nei profili dei ristoranti o l’adesivo “Ordini di cibo” nelle storie. La persona viene poi indirizzata al sito di partner esterni (Deliveroo e UberEats per l’Italia) che si occupano di pagamenti e consegne.

 

TheFork supporta i ristoranti

Secondo l’Osservatorio Lockdown di Nomisma, andare a cena al ristorante è uno dei principali desideri da esaudire dopo la quarantena. Per questo TheFork ha lanciato la campagna “Salviamo i ristoranti”, grazie alla quale gli utenti possono comprare “dining bond” –  detti anche voucher prepagati – presso centinaia di ristoranti della piattaforma che hanno deciso di offrirli direttamente dall’applicazione e dal sito di TheFork.  

 

La Unity Card di Loyaltek e Paynovate

Per offrire ai cittadini il necessario e rapido sostegno finanziario, Loyaltek e Paynovate si sono uniti in una proposta destinata ai leader politici, sviluppando la Unity Card. Una carta di debito limitata per l’uso in una determinata area geografica (ad esempio un Comune), nonché un certo tipo di negozi o attività prestabiliti, in questo caso quelli che sono stati costretti a chiudere durante la crisi sanitaria: hotel, ristoranti, bar, parrucchieri, negozi di fai-da-te, negozi di abbigliamento. La Unity Card può avere un valore variabile stabilito da ogni singola municipalità e funziona come una normale carta di debito. Questa soluzione consente così di provvedere ai bisogni della comunità, permettendo ai cittadini di fare acquisti presso i commercianti locali che più hanno sofferto l’impatto dell’emergenza sanitaria.

 

Case e vacanze: il punto della situazione di Casa.it e Pitchup

In questo periodo di vita tra le mura domestiche, vivere la casa tutti i giorni ha fatto emergere nuove esigenze. Secondo la ricerca condotta da Casa.it, il Coronavirus non ha cambiato l’intenzione della maggior parte delle persone di cercare casa. Anzi, dopo questo periodo di lockdown e dopo lo shock iniziale e la preoccupazione dovuta alla grande incertezza sul futuro, ben il 17% delle persone è ancor più convinto di comprare casa.

Cambiano però le modalità: sono sempre di più le richieste di visite delle case online, da remoto. E cambiano soprattutto le caratteristiche della casa: giardino, terrazzo e luminosità vincono sull’esigenza di avere una casa più grande e di avere un balcone. Riscoperta anche l’importanza di avere 2 o più bagni, una cucina abitabile, la vicinanza al supermercato, la presenza di spazi per lo smartworking, uno studio fino ad arrivare all’isolamento acustico.

La voglia di stare all’aria aperta è chiara: un desiderio confermato sempre dai dati di Casa.it. Le richieste di case in affitto con piscina  per l’estate sono addirittura quadruplicate. In cima  alla lista delle località: Palermo, Santa Margherita Ligure e Forte dei Marmi in Toscana. Anche le case con giardino piacciono molto e le ricerche degli utenti su Casa.it sono raddoppiate in Veneto, Campania e nel Lazio. 

Stesso trend in crescita per le vacanze in campeggio. Lo confermano i dati di Pitchup – principale portale in Europa per la prenotazione di vacanze outdoor – che vedono, tra l’altro, una crescita del 138% di richiesta di nuove adesioni al network da parte di strutture italiane.

Mare, montagna o lago? Al primo posto delle ricerche ci sono i camping collocati sul mare o a poca distanza (45,1%), seguiti dal lago (31,7%), dalla montagna (13,3%) e infine dalle città d’arte come Firenze, Pisa e Roma (9,9%).

 

 

 

 

Theoria srl copyright 2020 - Privacy e Cookies Policy
FOLLOW US